Servizio di Terapia Online

Cos’è la consulenza psicologica online e come funziona? Fissa un appuntamento

La consulenza psicologica e la terapia psicologica online sono la nuova frontiera del supporto psicologico, sempre più diffuse da alcuni anni a questa parte e particolarmente nei recenti mesi, a causa dell’emergenza da COVID-19, durante la quale la terapia online ha permesso di garantire le regolari prestazioni sanitarie e terapeutiche.


L'assistenza psicologica online è stata da tempo riconosciuta nella sua validità, tanto da essere già stata regolamentata sin dai primi utilizzi del trattamento psicologico e del counseling al telefono da diverse associazioni, come la American Psychological Association, ed è inoltre stata oggetto di molti studi che ne hanno dimostrato l’efficacia. Oggi la psicologia online riguarda le tipologie di consulenza psicologica e psicoterapia svolte a mezzo Internet, utilizzato come canale comunicativo tra il paziente ed il terapeuta/psicologo.

Come Funziona una Consulenza Psicologica Online?

La psicoterapia online offre ai terapisti e psicologi un mezzo di comunicazione per i propri interventi di psicologia che permette di ovviare ai diversi problemi che impediscono al paziente di svolgere una seduta di persona, dovuti ad ostacoli fisici o anche mentali, che frenano l’individuo dal prendere in considerazione l’idea di una seduta in uno studio di psicologi.

Le sedute di terapia online possono essere svolte attraverso diversi canali; generalmente la tecnologia video permette di parlare con uno psicologo online replicando le modalità di una seduta di persona, ma 'l'incontro' può essere svolto su diverse piattaforme: Skype, Zoom, Hangouts, Whatsapp, Chat, Messenger ed e-mail, in base alle necessità e al volere del paziente.

Dopo il primo contatto, testuale o telefonico, potrà essere fissato un primo colloquio conoscitivo con lo psicologo online. È importante che da parte del paziente ci sia la disponibilità di un luogo privato e personale dove svolgere l’incontro di terapia online, poiché in una seduta di psicologia è indispensabile che l'individuo si senta al sicuro e a suo agio e che non risenta di ulteriori freni o limitazioni, ma percepisca un clima di privacy e serenità che permetta una comunicazione lineare.

La seduta di terapia online si svolge in questi punti:

  • Primi colloqui conoscitivi, atti a raccogliere informazioni sulla vita personale, lavorativa e sociale del paziente e sui suoi cicli vitali.
  • Successivi colloqui orientati a raccogliere informazioni specifiche riguardo le difficoltà ed il malessere del paziente, volti a comprendere l’esordio e la manifestazione del sintomo, stabilendo insieme un’alleanza terapeutica che descriverà i punti su cui lavorare, da entrambe le parti, per combattere il disturbo.
  • Colloqui svolti una/due volte al mese, orientati al formulare modalità alternative, rispetto a quelle applicate dal paziente, di gestione delle situazioni di malessere.
  • Proseguimento del lavoro terapeutico con verifica delle modalità di gestione del sintomo da parte del paziente durante situazioni di disagio o sofferenza e gli scambi interpersonali. L’obiettivo di queste sedute è il raggiungimento della presa di consapevolezza delle situazioni che innescano la manifestazione del disturbo e la loro trasformazione in meccanismi funzionali volti all’auto-determinazione.

Le sedute di assistenza psicologica online, come quelle di persona, possono avere durata variabile nel tempo in base al disturbo riportato dal paziente, ed al tipo di lavoro necessario.

Cosa Cambia nella Terapia Online Rispetto a quella Tradizionale?

La terapia online non cambia molto rispetto alla consulenza psicologica faccia a faccia, e la conduzione della seduta stessa è identica a quella degli appuntamenti in studio. Alcuni muovono delle critiche, sostenendo che parlare con uno psicologo online non equivalga al presentarsi in studio, tuttavia studi hanno dimostrato come la consulenza online da parte dello psicologo possa sortire gli stessi effetti della terapia psicologica svolta di persona, ed anzi presenti vantaggi che la rendono più adatta in determinate situazioni.

Psicologia Online: è Davvero Efficace? Benefici e Limitazioni

Sono in molti a questionare la validità di una seduta con uno psicologo online a distanza, recriminando come lo schermo costituisca un ostacolo, sia all’espressione del paziente che all’efficacia della terapia, in quanto lo psicologo o il terapeuta che svolgono sedute psicologiche online non hanno modo di osservare il linguaggio corporeo dell’individuo nella sua totalità, e che la distanza, una scarsa qualità del video e della connessione potrebbero compromettere la funzionalità di una seduta di online counselling.

In realtà, sono molti i vantaggi attestati della seduta di consulenza psicologica online, che sempre più si sta affermando come la nuova frontiera della psicologia, e sono molti ormai gli psicologi ad averne riconosciuto il potenziale. Si osserva infatti che molti pazienti tendono a sentirsi più liberi nel parlare attraverso un mezzo tecnologico, che funge quasi da ‘scudo’ protettivo sul proprio malessere e sui propri sentimenti, un ‘effetto schermo’ che porta gli individui ad esprimersi con più facilità online e che può essere traslato anche in una seduta di online counselling. Inoltre, nelle sedute di terapia di persona molto spesso tra il paziente ed il terapeuta vi è una scrivania, che allo stesso modo impedisce l’osservazione completa del linguaggio non-verbale, che comunque non è imprescindibile.

La cosiddetta e-therapy rappresenta anche un modo meno invasivo di affacciarsi all’incontro con lo psicologo per la prima volta, aiutando a sconfiggere la vergogna, l’incertezza, la paura di essere stigmatizzati e derisi nel proprio necessitare di un supporto psicologico, l'imbarazzo di un primo contatto.

Inoltre, molto spesso la psicoterapia online è un modo per ridurre le distanze e garantire accessibilità e flessibilità. Spesso avviene che si sia fisicamente impossibilitati ad accedere ad uno studio di psicologia, o che per motivi vari come trasferimenti, lavoro, problemi personali ed impegni si debbano interrompere le proprie sedute. La consulenza psicologica online costituisce un valido mezzo per ovviare a questi problemi, e spesso quelli che sono considerati dei limiti del servizio possono in tal senso risultare dei vantaggi, dato che la terapia online può essere svolta da qualunque luogo che sia privato e personale, ed in qualunque momento, ovviando al problema di dover organizzare la propria giornata attorno all'appuntamento di terapia.

La terapia online permette infatti al paziente di parlare con lo psicologo o la psicologa da un ambiente confortevole e conosciuto, riducendo la sensazione di fragilità ed il sentirsi esposti ed osservati, sensazioni che spesso possono sopraggiungere al trovarsi in uno studio di psicologo e possono compromettere l’incontro.

Secondo Suler (2004), inoltre, quella che una volta era nota con il termine un po’ obsoleto di ‘cybertherapy’, garantisce vantaggi unici proprio per via delle modalità nuove e diverse che ciascuna piattaforma, da Skype a Whatsapp alle e-mail offre, con la possibilità di instituire relazioni ed ‘alleanze’ diverse attraverso diversi modelli di comunicazione e diverse dimensioni, come quella testuale/sensoriale, reale/immaginaria, automatizzata/interpersonale e simultanea/asincrona.

Inoltre, la possibilità di osservare il proprio volto attraverso una videochiamata, permette al paziente, non solo al terapeuta, di osservare le proprie espressioni ed il proprio comportamento non-verbale durante il racconto della propria esperienza e del proprio malessere, pratica utile alla comprensione delle proprie esperienze emotive e al catalizzare un lavoro di auto-riflessione, importante per ristabilire il buon ‘governo di sé’.

La terapia online è dunque assimilabile a quella svolta in loco, e può essere applicata a diversi disturbi e patologie, quali:

Ci Sono Limitazioni alla Terapia Online? Quando Evitarla.

La maggiore critica mossa allo svolgimento di sedute di assistenza psicologica online su Skype o altre piattaforme è, come menzionato, l’impossibilità da parte dello psicologo di osservare in toto le reazioni corporee del paziente, e che lo schermo costituisca un ostacolo nella costruzione della cosiddetta “alleanza terapeutica”, un concetto nato in ambito psicoanalitico che fa riferimento alla creazione di una relazione terapeutica tra paziente e psicologo, che, secondo quanto definito da Bordin, condividono obiettivi, definiscono compiti reciproci e costruiscono un legame basato sul rispetto e la fiducia.

Le critiche rivolte alla psicologia online attaccano dunque la difficoltà di costruire una vicinanza emotiva ed un’alleanza terapeutica, che è spesso considerata la base per la buona riuscita della terapia e lo sviluppo dei processi empatici che garantiscono l’outcome positivo del trattamento.

Alcuni muovono anche critiche etiche derivate dalle differenze tra la comunicazione a distanza e quella di persona, relative alla de-umanizzazione dell’ambiente terapeutico, l’efficacia di tale servizio nell’applicazione delle tecniche e strategie per la cura dei diversi disturbi mentali, l’adeguatezza di cliente e terapeuta e dell’alleanza terapeutica creata.

In realtà queste critiche sono sempre meno valide, tenendo conto dell’inclinazione della nostra società all’utilizzo di mezzi tecnologici che sono diventati mezzo d’esecuzione di molte azioni ed abitudini quotidiane. Sono inoltre diversi gli studi che hanno rilevato alti punteggi di alleanza terapeutica nell'osservazione di terapie online, verificando la qualità del contratto terapeutico ed i risultati del trattamento, e dimostrando come sia possibile stabilire una positiva alleanza psicologica online.

Gli unici ostacoli alla terapia online non sono relativi alla sua efficacia, ma riguardano casi in cui il paziente non riesce a prescindere dalla presenza di persona e dal vedere fisicamente lo psicologo, oppure casi di disturbi più gravi in cui lo psicologo o psicoterapeuta richiede un intervento più ad ampio raggio con il contatto della famiglia ed istituti sanitari.

Consulenza Psicologica Online Durante il Coronavirus

In questo momento difficile, lo Studio Colamonico offre un servizio di terapia online su Skype a distanza, nel rispetto del distanziamento sociale. Un periodo come quello di un’emergenza globale, è caratterizzato da un forte impatto emotivo e stressogeno, in cui i disturbi ed i sintomi tendono ad acuirsi, catalizzati dall’incertezza, la paura, e l’isolamento forzato.

Cercare sostegno psicologico in queste situazioni è importante per evitare il cronicizzarsi di determinati sintomi. Offriamo sedute di consulenza psicologica online, per tutti coloro che necessitano di un supporto ed un ascolto in un momento difficile come quello che stiamo attraversando a causa dell’Emergenza COVID-19.

Psicologi Online per Psicoterapia a Distanza – Studio Colamonico Torino

Elenco degli Psicoterapeuti e Psicologi per Terapia Online del Nostro Studio

Qui potete consultare l’elenco di psicoterapeuti e psicologi operanti presso lo Studio Colamonico, specializzati nel trattamento di diversi disturbi, a cui rivolgersi per un servizio di terapia online. Siamo uno studio di psicologi che riunisce terapeuti dalle diverse competenze e percorsi formativi, dediti all’affrontare ciascun tipo di disturbo nella maniera più efficace, permettendo al paziente di approcciare il proprio malessere in modo funzionale, per aiutarlo a risolvere il proprio problema.

Dott. Damiano Colamonico

Psicologo Cognitivo Comportamentale e fondatore dello Studio Colamonico. Specializzato presso l’Istituto Watson di Torino in tecniche cognitivo comportamentali, percorso che gli ha permesso di apprendere le più efficaci strategie nella cura dei disturbi mentali e comportamentali più debilitanti. Il focus del suo intervento è il trattamento di disturbi ossessivo-compulsivi, fobie, ansie a e attacchi di panico, disturbi della personalità e del comportamento. Si avvale di tecniche cognitivo-comportamentali evidence-based per garantire il trattamento più adatto agli stati di sofferenza del paziente; offre servizi di terapia cognitivo comportamentale online.

Dott.ssa Monica Salvadore

Psicologa del Lavoro a Torino e Psicoterapeuta Sistemico-Relazionale, focalizza il suo intervento su problematiche quali attacchi di panico e ansia, disturbi alimentari, DOC. Specializzata in tecniche cognitivo-comportamentali evidence-based come la de-sensibilizzazione sistematica, stress inoculation e ristrutturazione cognitiva, in tecniche EMDR per l’elaborazione di traumi e lutti, in training autogeno e mindfulness per il benessere psicofisiologico.

Dott.ssa Emma Bertuzzi

Psicologa online Clinica, Psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico ed esperta in psicologia dell’età evolutiva, il suo intervento si focalizza su giovani, adolescenti ed adulti con disturbi d’ansia ed attacchi di panico, disturbi ossessivo compulsivi, depressione. Specializzata in terapia breve online, e sull’intervento evidence-based. Integra all’approccio psicodinamico tecniche mutuate della psicoterapia cognitivo-comportamentale e corporea.

Dott. Tiziano Arbusti

Psicologo online specializzato in Scienze della Mente, ed in Psicoterapia, presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva del Centro Clinico Crocetta. Si avvale di terapia metacognitiva interpersonale nel trattamento di disturbi ossessivo-compulsivi, disturbi d’ansia ed attacchi di panico, disturbi dissociativi e della personalità. Focalizzato su tecniche EMDR in ambito cognitivista, e metodi di moderna traumatologia.

Terapia Online Gratuita? Contatta la ASL del tuo Comune di Residenza

Nella nostra esperienza ci è capitato di imbatterci in pazienti alla ricerca di sedute di terapia online gratis. In questo caso è consigliabile rivolgersi alla ASL del proprio comune, che offre soluzioni per coloro alla ricerca di supporto psicologico gratuito, e richiedere la possibilità di un supporto online. Per maggiori informazioni sulla terapia online gratuita potete consultare l’articolo di blog in merito.

Link Utili e Approfondimenti

  • https://www.apa.org/topics/online-therapy
  • Bordin, E. S. (1979). The generalizability of the psychoanalytic concept of the working alliance. Psychotherapy: Theory, Research & Practice, 16(3), 252-260.
  • Suler, J. R. (2000). Psychotherapy in cyberspace: A 5-dimensional model of online and computer-mediated psychotherapy. CyberPsychology and Behavior, 3(2), 151-159.
  • Knaevelsrud C, Maercker A. Does the Quality of the Working Alliance Predict Treatment Outcome in Online Psychotherapy for Traumatized Patients? J Med Internet Res 2006;8(4):e31 https://www.jmir.org/2006/4/e31/citations

Contattami e descrivimi il tuo problema per fisare il tuo primo incontro di terapia online

CONTATTI

Raccontami il tuo problema

Cercheremo assieme una soluzione efficace e adatta alla tua persona. Ti ricontatterò immediatamente


In questo momento difficile che stiamo attraversando a causa del COVID-19 le prestazioni sanitarie e terapeutiche presso lo Studio Colamonico sono REGOLARMENTE GARANTITE secondo quanto stabilito nell’allegato 1 del DPCM del 22 marzo e nell'Ordinanza Regione Piemonte n. 34 del 21 marzo 2020.

È inoltre attivo il servizio ti TERAPIA ONLINE a mezzo videochiamata e Skype.

 

CHIAMAMI 329 6758426

I migliori orari per contattare telefonicamente lo Studio Colamonico sono 13.00 - 15.00 e 20.30 - 21.30

  • ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️"Il Dott. Colamonico con la sua premura e professionalità è stato eccezionale. Consiglio vivamente il suo Studio e il suo lavoro"
    Maria D.
  • ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️"Davvero un fantastico psicologo cognitivo comportamentale su Torino. Sono molto soddisfatta del percorso svolto con il Dott. Colamonico"
    Eleonora L.

Studio Psicologo Torino